Ristrutturare il Bagno: Guida alla Scelta della Vasca da Bagno

Nel momento in cui si ristruttura la stanza da bagno, diventa necessario procedere alla scelta della vasca da bagno. È vero che in molti casi viene preferita la doccia rispetto alla classica vasca da bagno (sia per una questione di spazio che per un risparmio di acqua), ma per molti la vasca da bagno ha ancora un fascino particolare, che la fa preferire al momento di ristrutturare il bagno. Il problema è effettuare la corretta scelta della vasca da bagno, per non ritrovarsi poi con una stanza da bagno priva di funzionalità.

 

Guida alla scelta della vasca da bagno: le dimensioni

 

La prima valutazione da fare per scegliere nel modo corretto una vasca da bagno è la dimensione dell’ambiente in cui la andiamo a inserire: se abbiamo a disposizione un bagno piccolo, scegliere la classica vasca rettangolare potrebbe essere un errore, perché rischierebbe di occupare uno spazio troppo ampio, impedendoci magari di sistemare nel bagno un mobile (che può essere sempre utile) o creando problemi per quel che riguarda l’apertura della porta.

 

In caso di bagno piccolo, meglio quindi scegliere una vasca quadrata, dalle dimensioni più contenute: se si sceglie un modello a incasso (da angolo o da parete) è possibile installare la vasca senza perdere ulteriore spazio: si può sfruttare un angolo della parete più lunga del bagno, possibilmente quello più distante dalla porta di ingresso, oppure sistemare la vasca al di sotto della finestra (sempre che il suo ingombro non crei problemi nell’apertura e nella chiusura della stessa).

 

Guida alla scelta della vasca da bagno: i modelli da incasso

 

I modelli di vasca da bagno da incasso sono fra i più diffusi: la soluzione classica è quella della vasca da bagno rettangolare posizionata in un angolo della stanza. Se lo spazio a disposizione è sufficiente questa soluzione consente di avere una vasca da bagno di dimensioni discrete senza sottrarre eccessivo spazio all’ambiente.

 

Decisamente più moderne (ma necessitano anche di uno spazio maggiore e di un impianto idraulico appositamente predisposto) sono le vasche da bagno incassate nel pavimento: sono costruite a imitazione di una piccola piscina, ma decisamente più costose e ingombranti rispetto alla classica vasca da bagno rettangolare, tanto da essere indicate solo in caso di stanze da bagno di grandi dimensioni.

 

Guida alla scelta della vasca da bagno: i modelli stand alone

 

Le vasche da bagno stand alone offrono probabilmente la maggiore varietà per quel che riguarda forme e dimensioni: infatti sono disponibili vasche quadrate, rettangolari, ovali, rotonde e anche angolari (ottima soluzione nel caso si voglia risparmiare un po’ di spazio all’interno del bagno, sfruttando uno degli angoli). Molto interessante, soprattutto se in famiglia ci sono persone anziane o con difficoltà motorie, sono le vasche da bagno con apertura laterale, che permettono un accesso semplificato e sicuro (e spesso sono dotate di un sedile interno che ne rende più comodo l’utilizzo).

 

Ovviamente l’installazione di questo tipo di vasche da bagno risulta più semplice rispetto a una classica vasca a incasso: infatti è solamente necessario predisporre in modo corretto l’impianto idraulico, ma non bisogna ricorrere a complicate e costose opere murarie. I contro che d’altro canto si possono riscontrare dipendono dallo spazio occupato (che può essere maggiore rispetto a una vasca incassata) e al fatto che l’estetica di queste vasche da bagno può non incontrare i gusti di tutte le persone.

 

Guida alla scelta della vasca da bagno: la vasca da bagno idromassaggio

Un diverso modello di vasca da bagno è quella idromassaggio: si differenziano in modo netto dalle classiche vasche da bagno, ma ne aumentano sicuramente le potenzialità trasformandole in delle vere e proprie mini spa casalinghe. Si tratta di vasche dotate di diverse funzioni (a seconda del modello scelto) come i getti di acqua e i getti di aria, che possono lavorare congiuntamente oppure separatamente.

 

Di contro bisogna ricordare che questi modelli occupano uno spazio maggiore rispetto alle classiche vasche da bagno (sia da incasso che stand alone) e quindi dovrebbero essere scelte avendo a disposizione un ambiente di grandi dimensioni.

 

La scelta della vasca da bagno più adatta è davvero molto importante: scegliere un modello che non si inserisce nel modo corretto nello spazio a disposizione rischia di rendere la stanza da bagno di difficile utilizzo. Se hai bisogno di altri consigli sulla scelta della vasca da bagno consulta i nostri esperti, che sapranno consigliarti il modello più adatto alle tue esigenze.

 

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.