Progettare un Bagno: Come Procedere?

Progettare un bagno, che sia piccolo o grande, prima di intervenire con un qualsiasi lavoro di ristrutturazione è determinante per garantirsi il miglior risultato: infatti, anche solo un banale intervento come lo spostamento dei sanitari, richiede comunque una progettazione.

Bisogna infatti considerare che la posizione dei sanitari dipende da quella della colonna di scarico, per cui è necessario provvedere a sistemare gli stessi in funzione di quest’ultima. Quindi è necessario progettare il bagno tenendo conto delle pendenze rispetto alla colonna di scarico (che deve essere sempre superiore almeno al 2%).

Nel caso non sia possibile ottenere questa pendenza ma si voglia comunque modificare il bagno, può essere utile prevedere la costruzione di uno scalino, su cui andranno ad appoggiare i sanitari, che permetterà di ottenere la pendenza necessaria a un buon funzionamento degli scarichi.

Progettare un bagno: il progetto sulla carta

Prima di intervenire in modo concreto è utile stendere un progetto (anche di massima) sulla carta: in primo luogo è necessario indicare quale è la situazione prima della ristrutturazione del bagno, compresa la posizione dei sanitari, dei tubi di scarico e dei punti luce, per poi studiare un nuovo progetto.

In questo caso è molto importante tenere conto delle misure che si hanno a disposizione, soprattutto per quel che riguarda la sistemazione dei sanitari.

Infatti, anche se si scelgono dei sanitari di dimensioni contenute, bisogna sempre tenere conto dello spazio necessario per poterli utilizzare senza problemi, per sistemarli alla giusta distanza.

Va poi considerata la posizione dei tubi di scarico: in alcuni casi è possibile sfruttare, con pochi adattamenti, i tubi di scarico già presenti, mentre in altri casi è necessario prevedere una tubazione completamente nuova (si tratta della soluzione migliore quando si va a intervenire su un bagno vecchio, poiché le tubazioni potrebbero essere usurate o presentare altri problemi: un intervento radicale elimina la necessità di intervenire in seguito).

Un’altra valutazione molto importante da effettuare prima di procedere con la ristrutturazione è quella delle luci e del loro posizionamento: si può decidere di mantenere la stessa disposizione delle luci, oppure, se non si è soddisfatti, si può decidere di spostarle, sempre tenendo presente che questo comporta una modifica dell’impianto elettrico da effettuarsi durante la ristrutturazione.

Abbiamo visto come progettare un bagno in modo funzionale: se vuoi avere più informazioni o idee sulla ristrutturazione del bagno, contatta i nostri esperti che sapranno rispondere a tutte le tue domande e fornirti la migliore consulenza nell’ambito della ristrutturazione di immobili.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.