Guida per Montare i Sanitari Sospesi

Come montare i sanitari sospesi durante la ristrutturazione del bagno? La scelta dei sanitari sospesi può rivelarsi molto interessante in alcune particolari situazioni, in particolare legate a uno spazio a disposizione limitato: in questo caso può risultare più utile scegliere dei sanitari sospesi, in modo da dare un senso di maggior spazio a disposizione (situazione che non si verifica con i classici sanitari a pavimento).Inoltre i sanitari sospesi si presentano come molto più semplici da pulire e quindi possono essere la soluzione migliore in un appartamento dove vi sono diverse persone che utilizzano il bagno. Ma come montare i sanitari sospesi in modo semplice? Questa operazione non è particolarmente complicata, a patto di avere la necessaria attrezzatura e una buona manualità. Ovviamente, nel caso si abbiano dei dubbi su come procedere, la soluzione migliore è quella di chiamare un professionista del settore. Ma nel caso si voglia procedere autonomamente vediamo come montare i sanitari sospesi.Come montare i sanitari sospesi: verificare l’appoggio La prima operazione da compiere per montare i sanitari sospesi è verificare che il muro che si ha a disposizione sia effettivamente adatto a questo scopo: il tramezzo che si ha a disposizione deve infatti avere uno spessore minimo di 8 centimetri (ancora meglio se i centimetri sono 12). Se si ha a disposizione un tramezzo con uno spessore minore è probabilmente meglio scegliere dei sanitari a installazione a terra, perché lo spazio non è sufficiente per contenere nel modo corretto gli scarichi.In questo caso si può supplire alla scarsa dimensione del tramezzo costruendo una controparete in cui inserire gli scarichi. Attenzione anche al materiale di cui è composta la parete: se infatti si tratta di un materiale leggero (come il cartongesso) che non è in grado di sostenere solidamente le staffe e il peso dei sanitari, è necessario procurarsi degli appositi moduli autoportanti.Questo moduli vengono fissati a terra, in modo da scaricare il peso su un sostegno resistente e poi fissati alla parete. Una parete in muratura è sempre e comunque una scelta migliore per quel che riguarda l’installazione dei sanitari sospesi.Come montare i sanitari sospesi: i sistemi di montaggio I sistemi di montaggio dei sanitari sospesi si sono semplificati nel corso degli anni: ovviamente questi sistemi vanno murati nella parete prima del posizionamento delle piastrelle. Normalmente questi sistemi di montaggio presentano la possibilità di una regolazione dell’altezza, che fa in modo che sia possibile adattarli ai sanitari sospesi di diverse altezze presenti sul mercato e allo stesso tempo prevedono già la possibilità di inserire i tubi per lo scarico e il carico dell’acqua dei sanitari.Per quel che riguarda la cassetta del water è molto importante regolare nel modo corretto la portata dell’acqua della cassetta stessa: infatti i sanitari sospesi richiedono normalmente una minore quantità di acqua rispetto ai classici sanitari a pavimento, quindi una portata troppo elevata potrebbe creare dei problemi di gestione e di perdite di acqua. Come montare i sanitari sospesi: le barre filettateDopo aver installato i sistemi di montaggio è necessario procedere all’installazione delle piastrelle, facendo attenzione a lasciare lo spazio per le barre filettate a cui andranno assicurati i sanitari sospesi. Normalmente sono presenti le istruzioni di montaggio (da seguire con attenzione) che permettono di assicurare i sanitari alle barre filettate. Ovviamente andranno controllati i collegamenti idraulici (di carico e scarico dell’acqua) per ogni sanitario prima di fissarlo alle pareti.Inoltre, se il sistema acquistato non ne è dotato, è molto installare una protezione apposita fra la piastrella e il sanitario, in modo che ceramica e piastrella non siano in diretto contatto.Abbiamo visto come montare i sanitari sospesi: si tratta di un’operazione molto importante nell’ambito della ristrutturazione di un bagno, quindi, se non abbiamo l’attrezzatura adatta oppure non siamo in grado di provvedere autonomamente con la giusta sicurezza, sempre meglio chiedere l’intervento di un professionista, per evitare danni (anche molto costosi da riparare) durante l’attività di montaggio dei sanitari.Se vuoi avere altre informazioni sui sanitari sospesi, sul modo di installarli, sui modelli e costi, contatta i nostri esperti, che sapranno rispondere alle tue domande e suggerirti la soluzione migliore per la ristrutturazione del tuo bagno.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.