Come Installare i Sanitari Sospesi

Come installare i sanitari sospesi in modo rapido e sicuro? Nel momento in cui si decide di ristrutturare un bagno è possibile che la scelta ricada sui modelli di sanitari sospesi, invece dei classici sanitari a pavimento: le motivazioni di questa scelta possono essere diversi. In alcuni casi i sanitari sospesi vengono preferiti a quelli classici per una questione di design più moderno, mentre in altri casi gioca un ruolo importante lo spazio a disposizione (i sanitari sospesi sono più indicati quando si tratta di ristrutturare una bagno di piccole dimensioni).

Inoltre la pulizia del bagno è più semplice nel momento in cui vengono scelti dei sanitari sospesi.
Quindi, sapere come installare i sanitari sospesi in modo sicuro è molto importante: si tratta infatti di un’operazione che non presenta particolari difficoltà (a patto di essere dotati di una minima manualità e dell’attrezzatura adatta). Vediamo quindi come installare i sanitari sospesi, seguendo con attenzione i diversi passaggi.

Come installare i sanitari sospesi: scegliere il modello

Ovviamente la prima operazione da effettuare per montare dei sanitari sospesi è quella di scegliere e acquistare il modello di sanitari preferito. Le possibilità di scelta sono molto ampie, sia per quel che riguarda lo stile che il colore: ormai il numero di modelli di sanitari sospesi disponibili sul mercato è molto vicino a quello dei sanitari classici, e allo stesso tempo non vi è una particolare differenza a livello di prezzo.

Come installare i sanitari sospesi: smontare il bagno

A questo punto è venuto il momento di smontare i sanitari che si vogliono sostituire: se si tratta di sanitari a pavimento, sarà necessario ricoprire il buco dello scarico sul pavimento stesso con piastrelle dello stesso colore. Ricordiamoci sempre, prima di effettuare queste operazioni, di chiudere il rubinetto che porta l’acqua al bagno, altrimenti rischieremo di bagnarci e di allagare il bagno stesso. Per evitare che la colla utilizzata per fissare la piastrelle otturi lo scarico, ricordiamoci di proteggerlo con una tavola di legno.

Come installare i sanitari sospesi: il water e il bidet

Ora è venuto il momento di installare il water: potremmo farlo senza dover provvedere a particolari modifiche dell’impianto idraulico del nostro bagno. Per prima cosa è necessario prendere la misura esatta dell’altezza da terra in cui vogliamo posizionare il water: una matita sarà utile per tracciare questi segni, e anche quelli corrispondenti ai due fori che si trovano sul retro del sanitario sospeso (in corrispondenza della cassetta e dello scarico).

Avremmo ovviamente bisogno di un buon trapano per bucare piastrelle e mattoni e il fissaggio dei sanitari sospesi lo effettueremo attraverso dei tasselli fischer (normalmente sono forniti con i sanitari stessi).

Ovviamente dovremmo collegare gli scarichi con quelli che fuoriescono dal muro e dalle tubature: è importante ricordarsi di utilizzare i giusti raccordi e in particolare i flessibili, che dovranno essere più lunghi rispetto a quelli dei sanitari classici e con una curvatura diversa. Non dimentichiamo nemmeno di rifinire le giunture fra le piastrelle e i nuovi sanitari, utilizzando del silicone trasparente da bagno, in grado di sigillare le giunture, evitando movimenti e scollamenti del sanitario stesso.

Le stesse operazioni andranno ripetute per il bidet, poi sarà il momento di verificare la tenuta dei nuovi collegamenti e il buon funzionamento dei nuovi sanitari, aprendo il rubinetto dell’acqua. Se tutto funziona al meglio, è venuto il momento di ripulire il nostro bagno, che si presenterà con un aspetto completamente diverso e rinnovato, grazie ai sanitari sospesi che abbiamo installato.

Abbiamo visto come installare i sanitari sospesi: si tratta di un’operazione non troppo complessa, ma se non siamo sicuri di riuscire a effettuarla nel modo corretto è sempre meglio rivolgersi a un idraulico esperto. La soluzione dei sanitari sospesi può essere un’opzione interessante nel momento in cui si decide di ristrutturare un bagno: infatti è possibile guadagnare spazio e dare una maggiore luminosità anche a un bagno di piccole dimensioni, senza la necessità di procedere a lavori di ristrutturazione molto importanti.

Se vuoi avere maggiori informazioni sui modelli dei sanitari sospesi, sulle loro caratteristiche, sui loro costo e sui diversi sistemi di installazione, contatta i nostri esperti, che sapranno rispondere alle tue domande e suggerirti la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.