Scopriamo Vantaggi e Svantaggi del Led

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del led come sistema di illuminazione? I sistemi di illuminazione a led vanno sempre più diffondendosi nelle abitazioni e nel momento i cui si decide di ristrutturare un impianto elettrico è importante anche considerare quali sono i vantaggi e gli svantaggi del led, per poter valutare se installare questo sistema di illuminazione o sceglierne uno differente.

Va considerato il fatto che i sistemi di illuminazione a led hanno ormai raggiunto anche la grande distribuzione, andando a coprire ogni tipo di illuminazione che possa essere richiesta all’interno di una normale abitazione: vediamo quindi perché può essere una buona idea sceglierli.

Vantaggi e svantaggi del led: il risparmio energetico

Nel momento in cui si ristruttura l’impianto elettrico è molto importante considerare ogni possibilità di risparmiare energia: e in questo l’illuminazione a led è sicuramente un passo avanti rispetto ad altre tecnologie già disponibili, compresa l’illuminazione a basso consumo. Infatti, tenendo come base la potenza assorbita, una lampada a led è in grado di sviluppare un fascio di luce di una potenza 5 volte superiore rispetto a una lampada a incandescenza oppure alogena. Questo vuol dire che per ottenere la stessa illuminazione è sufficiente una lampada che consuma 5 volte meno.

Vantaggi e svantaggi del led: il funzionamento a bassa potenza

Fra le caratteristiche più interessanti delle lampade a led vi è il fatto che queste lavorano in bassa potenza: possono essere sufficienti 10 o anche solo 5 watt per alimentare una lampada a led che produca un buon fascio di luce. Ma questo permette di alimentare le lampade a led anche utilizzando le energie rinnovabili (come sole e vento in particolare): in questo modo è possibile avere un risparmio concreto, sfruttando questa caratteristica per abbinare le lampade a led a una fonte di energia rinnovabile (come un piccolo impianto fotovoltaico).

Vantaggi e svantaggi del led: maggiore durata (e quindi minore manutenzione)

La durata delle lampade led è di molto superiore sia alla durata delle classiche lampadine a incandescenza (che possono arrivare sino a 705 ore), sia di quelle a basso consumo (che possono avere una durata teorica di 7500 ore). Infatti la durata di una lampada a led a luce bianca è stimata intorno alle 50.000 ore. Inoltre le lampade a led sono in grado di sopportare un elevato numero di accensioni, contro il numero minore che può essere sopportato dalle lampadine a incandescenza e a basso consumo.

Ovviamente questa maggiore durata diminuisce in modo sensibile i costi della manutenzione dell’impianto di illuminazione: le lampade devono essere cambiate a un intervallo di tempo più lungo, con un maggiore tempo per ammortare eventuali costi aggiuntivi (rispetto ai classici sistemi di illuminazione).

Vantaggi e svantaggi del led: accensione immediata anche a basse temperature

Le lampade a incandescenza si accendono e danno una luce piena molto rapidamente, ma hanno un consumo elevato di energia elettrica e inoltre una durata abbastanza limitata nel tempo (soprattutto nel caso di ripetute accensioni). Invece le lampade a basso consumo hanno un’accensione molto lenta alle basse temperature: se si accende una di queste luci a temperature basse, possono essere necessari anche diversi minuti per arrivare alla piena luce. D’altra parte queste lampadine sono buone dal punto di vista del risparmio energetico.

Le lampade a led riescono a riunire entrambe queste caratteristiche positive: sono cioè molto rapide nel dare piena luce anche alle basse temperature e allo stesso tempo hanno un consumo energetico molto limitato.

Vantaggi e svantaggi del led: il costo iniziale

Probabilmente l’unico svantaggio dell’illuminazione a led è rappresentato dal costo della lampade: infatti queste lampade sono più costose rispetto sia alle lampadine a basso consumo, sia soprattutto rispetto alle classiche lampade a incandescenza. È vero anche che la differenza di costo è diminuita in modo sensibile in questi ultimi anni: questo fa sì che l’acquisto di una lampada a led possa essere di poco più costoso di quello di una lampada a incandescenza, ma la differenza viene ammortizzata grazie al minor consumo elettrico e alla maggiore durata.

Abbiamo visto vantaggi e svantaggi del led come sistema di illuminazione: se vuoi avere maggiori informazioni sulla ristrutturazione dell’impianto elettrico, sui costi e le nuove tecnologie, contatta i nostri esperti che sapranno rispondere alle tue domande.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.