Impianto elettrico casa: i consigli pratici per realizzarlo

L’impianto elettrico in casa è indispensabile. Ed è altrettanto indispensabileche sia eseguito a regola d'arte seguendo tutte le norme relative alla sicurezza. Insomma, quando si parla di corrente elettrica, ampére ecc. non è il caso di scherzare. Allora vediamo che cosa c'è da sapere per realizzare un impianto elettrico ex novo. Queste informazioni vi serviranno sia che vogliate  cimentarvi da soli con la realizzazione dell'impianto, sia che dobbiate chiedere un preventivo ad un professionista. Perchè è sempre importante essere a conoscenza di tutte le operazioni che l’elettricista andrà a compiere in casa vostra per capire se il lavoro finale è stato eseguito bene e se i costi sono commisurati alla qualità dello stesso.

L'impianto elettrico di casa in estrema sintesi viene realizzato partendo dalle tracciature e dalla creazione di vani in cui verranno poi inserite le cassettine per i dispositivi per le luci. Altro aspetto importante riguarda il quadro elettrico principale che contiene i dispositivi di manovra e che deve essere posizionato vicino al punto di consegna dell'elettricità. Poi si procede a posizionare i tubi in cui vengono inseriti i cavi elettrici, a montare le cassettine e a fare le necessarie prove.

Prima di iniziare i lavori è importante pianificare dove posizionare le varie prese all’interno delle stanze.
L'impianto elettrico casa prevede di solito 2-3 prese per il salotto, 3-4 per la cucina, 1 o al massimo 2 per il bagno. Questi punti saranno raggiunti dai cavi elettrici che vengono raggruppati in canaline di plastica che corrono lungo tutte le pareti della casa. I cavi vengono fatti passare mediante l'uso di una guida in plastica. Terminata questa operazione, che potrebbe richiedere un po’ di tempo, si inserisce l'estremità dei fili nelle scatole e si ricopre con la mascherina. A questo punto se il lavoro è stato realizzato bene l'ente fornitore di energia può procedere ad allacciare l'impianto.

Nelle stanze da bagno, almeno una delle prese deve essere posizionata in prossimità del lavabo per l'utilizzo di phon e rasoi. E' consigliabile limitarsi 2, quelle indispensabili, dal momento che il bagno è soggetto a frequente uso di acqua ed emissione di umidità. E’ una questione di sicurezza.
 

L'impianto elettrico di casa a regola d'arte deve essere organizzato in modo che le prese siano distribuite uniformemente in ogni stanza della casa e in modo tale da non finire coperte dai mobili e in modo che ci sia almeno una presa elettrica vicino ad ogni presa per telefono o tv.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.