Coibentazione esterna

La coibentazione esterna è utilissima a proteggere una casa dal freddo invernale, dall’umidità e dalla calura estiva oltre che dall’inquinamento acustico.  Se vivete in un edificio non di recente costruzione potreste aver riscontrato qualche volta alcuni problemi come dispersione termica, spifferi, umidità e muffe alle pereti. Queste difficoltà si risolvono coibentando l’abitazione internamente o esternamente. Alla coibentazione interna si ricorre di solito quando quella esterna è vietata da vincoli architettonici per le facciate. Vediamo allora cosa bisogna sapere per proteggere le pareti della vostra casa dall’esterno.


La coibentazione esterna si realizza in differenti modi. Per isolamento a cappotto esterno si intende l’applicazione sulla parete esterna dell’edificio di pannelli isolanti in lana minerale e polistirene espanso protetti da grate di rinforzo più uno strato di intonaco. Per riempimento delle intercapedini invece intendiamo un intervento in cui attraverso dei fori ricavati nelle pareti vengono riempite le intercapedini di materiale isolante come resina o argilla espansa. L’isolamento a cappotto esterno è la soluzione adottata nei casi in cui l’edificio non necessita di riscaldamento continuo (scuole, uffici). L’impiego di contropareti permette un buon isolamento e un più rapido riscaldamento degli ambienti.  Per gli edifici ancora in fase di costruzione può essere una buona soluzione l’uso di pareti ventilate. Sono formate da due pareti di diverso spessore con una camera d’aria piena di lana di roccia. E’ la soluzione ideale per un ottimo isolamento termico e acustico. E veniamo ai costi.


La coibentazione esterna di un edificio ha costi variabili da zona a zona, ma più o meno vanno dai 35 ai 50 euro al metro quadro. In più fino a giugno 2014 c’è una grande novità che arriva dopo l’approvazione in Sanato del cosiddetto decreto “Ecobonus”. Questo prevede detrazioni fiscali fino al 65% per interventi di riduzione del fabbisogno energetico per riscaldamento, per coibentazioni e sostituzione di climatizzatori invernali. Per la coibentazione esterna è prevista una detrazione massima di 60.000 euro. Sono detraibili i costi dei materiali, della posa, delle prestazioni professionali.

Questa è una ragione di più per pensare seriamente alla copertura isolante per la vostra abitazione o il vostro condominio. E se non siete ancora pienamente convinti vi forniamo due motivazioni in più: un buon isolamento permette a lungo termine  un risparmio dell’80% sulle spese per il riscaldamento e consente una minore dispersione di CO2 nell’aria con un grosso beneficio per l’ambiente.
 

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.