Pompe Di Calore

Le pompe di calore hanno conosciuto, negli ultimi anni, un notevole incremento in quanto a diffusione all'interno dell'ambito residenziale. Questo settore richiede sempre più soluzioni che siano in grado di combinare l'efficienza alla convenienza e, in questo, senso, una dei sistemi più adatti risultano le pompe di calore. La pompa di calore, per quanto concerne l'ultimo biennio, ha ottenuto numeri soddisfacenti, grazie all'erogazione di incentivi, e alle spese minime di utilizzo. Tendendo conto dell'ultimo ventennio, nel nostro paese, risultano incrementati i nuclei famigliari, per una quota pari al 28%.

Una situazione che ha causato, conseguentemente, un incremento degli stabili utilizzati, e un incremento dell'erogazione energetica. Da cinque anni a questa parte le erogazioni per le residente hanno fatto registrare numeri più elevati rispetto alle aziende e, due anni fa, il medesimo settore ha fatto registrare un risultato storico, giungendo, dietro al settore logistico, al secondo posto per quanto concerne i consumi nazionali. Soffermandosi sulle tipologie di energia erogata, le pompe di calore occupano circa il 33% della quota nazionale, superando in installazioni il sistema a caldaia classico, fermo al 26.4%.

Isistemi a biomassa, invece, raggiungono il 18.9%, e nelle ultime due posizioni troviamo le caldaie a condensamento, al 10.4%, e i sistemi a energia solare, al 3.4%. Informazioni che confermano come le residenze private rappresentino ogni anni di più un luogo in cui testare, e implementare, sistemi di riscaldamento all'avanguardia e a basso costo, come le pompe di calore. Quasi la totalità dei fornitori di pompe di calore sono unanimi nel pensare che, il prossimo anno, il settore concernente questo sistema di riscaldamento aumenterà ulteriormente le proprie quote.

Fra i motivi che garantiscono la commercializzazione delle pompe di calore va annoverato l'esiguo prezzo di utilizzo, insieme alla presenza di incentivi da parte dello stato. Va menzionato anche il fatto che questo sistema risulta essere amico dell'habitat naturale. Una tendenza la quale coinvolge l'intero settore energetico, attraverso le connesse agevolazioni fiscali. I sistemi a pompa di calore rappresentano quindi una soluzione ideale per chiunque sia alla ricerca di un sistema di riscaldamento innovativo, vicino all'ambiente, e che presenti bassi costi di installazione ed erogazione.

 

  • Come ispezionare la canna fumaria del camino o della stufa? La canna fumaria è uno dei punti nevralgici dell’impianto di camino o stufa e la buona pulizia e il buono stato di conservazione della canna stessa sono determinanti per un buon funzionamento del camino.

  • Il caminetto a incasso (a volte detto anche camino-stufa) è una delle soluzioni più diffuse nel caso si abbia già a disposizione un vecchio camino, collegato a una canna fumaria, e lo si voglia trasformare per ottenere una maggiore produzione di calore o comunque per modificare l’arredamento senza interventi troppo complicati od onerosi, scegliendo magari un oggetto di design.

  • Come funzionano i sistemi di tiraggio forzato del camino? È necessario fare una premessa: ci sono alcune situazioni, spesso create da problemi strutturali, in cui il camino non “tira” e quindi non funziona al meglio. Questo vuol dire difficoltà ad accendere e mantenere accesa la fiamma, scarsa produzione di calore e abbondante ingresso del fumo negli ambienti della casa.

Contattaci

Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.